Il cannolo siciliano

0

Se avete la fortuna di visitare la Sicilia (o di viverci) non potete sicuramente aver resistito nel assaggiare uno dei suoi dolci tipici: il cannolo siciliano.

Ci sono sapori che hanno la forza di rimanere impressi nella mente e nel cuore fin dalla prima volta che li si assapora. Ci sono piaceri della tavola che ci convincono di quanto bella ed edificante siano la convivialità e il potere conciliante della buona tavola. Quando il concetto di “buona tavola” si accosta alla Sicilia, una delle più amate regioni d’Italia, il primo risultato che viene fuori è quello del cannolo siciliano.

Molto più di un dolce, un vero e proprio ambasciatore del gusto made in Italy. Insieme alla cassata siciliana, il cannolo siciliano rappresenta da decenni uno dei dolci tipicamente italiani che riscuote il maggior successo a livello internazionale.

Il cannolo siciliano

Il rovescio della medaglia è che si tratta anche di una delle specialità più imitate al mondo. Dovunque si vada, ormai, ci sono ristoranti pronti a garantire nella carta dei dessert il succulento dolce siculo, affibbiandogli un’etichetta di autenticità che molto spesso è forzata, se non del tutto fasulla.

Quali sono le prerogative di questo dolce? Il segreto del vero cannolo siciliano è rappresentato dalla ricotta, che deve essere rigorosamente di pecora e, naturalmente, freschissima. Questo l’ingrediente presente in maggiore quantità e il cuore del cannolo siciliano, pertanto impossibile da trascurare.

La ricotta di pecora viene avvolta nella croccantissima cialda di pasta fritta: ancora oggi, nelle migliori pasticcerie siciliane, viene prodotta lavorando insieme la farina di grano tenero, il vino, lo zucchero e lo strutto, in cui questi piccoli dischi vengono fritti e poi arrotolati.

Per quanto riguarda invece le varianti in cui è possibile scegliere il cannolo siciliano, nel capitolo delle ricette classiche ce ne sono 3 e prevedono l’utilizzo di scaglie di cioccolato, frutta candita e granella di pistacchio.

Come si può facilmente intuire, si tratta di preparazioni fondate sulle primizie della terra di Trinacria. Terra di sole, mare e cucina straordinaria.

Share.

About Author