Weekend a Bologna

0

Bologna è una città molto amata, sia da parte degli italiani che dai tanti turisti stranieri che ogni anno vengono a visitarla, per un weekend o per vacanze più lunghe.

La “dotta”, come viene comunemente conosciuta Bologna, è un luogo ricco di richiami storici molto importanti nel panorama artistico italiano ed europeo; oltre ad essere sede della prima università italiana, Bologna è anche una città estremamente accogliente, molto famosa per la cordialità e la disponibilità dei suoi cittadini.

E’ la città dei portici: ben 40km di portici la rendono unica sotto questo aspetto, tanto da renderli come candidati come “Patrimonio dell’Umanità” per l’UNESCO.

Bologna l’avevamo già menzionata in un nostro precedente articolo sulle città più visitate d’Italia e su una delle sue specialità culinarie, i tortellini bolognesi: vediamo ora più in dettaglio quali sono i punti di maggiore interesse se avete deciso di trascorrere un weekend a Bologna e volete essere sicuri di vedere i luoghi più interessanti della città.

Piazza Maggiore

“Santi che pagano il mio pranzo non ce n’è sulle panchine in Piazza Grande, ma quando ho fame di mercanti come me qui non ce n’è..”

Piazza Maggiore, conosciuta anche come “Piazza Grande” grazie soprattutto all’indimenticabile canzone di Lucio Dalla (nato proprio a Bologna), è uno dei punti più amati di tutta la città.

Sui suoi quattro lati è dominata dall’imponente Basilica di San Petronio, dal Palazzo di Re Enzo (sede del municipio), dal Palazzo del Podestà e dall’Archiginnasio, antica sede dell’Università ed ora sede dealla Biblioteca Comunale.

Piazza Maggiore-Bologna

La Basilica di San Petronio

Le decorazioni all’interno della Basilica di San Petronio sono state realizzate da alcuni dei più importanti artisti della pittura italiana, quali Giovanni da Modena, Parmigianino, Giulio Romano e Masaccio.

San Petronio HDR complete

La Basilica di San Petronio, foto di kralin

Il Palazzo di Re Enzo

Sempre risalente al periodo medievale è il Palazzo di Re Enzo, una residenza fortificata che prende il nome da Enzo, figlio dell’imperatore Federico II, che fu tenuto prigioniero nella città.

La Fontana del Nettuno

Accanto a questo bellissimo edificio gotico la cui costruzione fu iniziata nel 14 ° secolo e interrotta nel 17°, sorge un altro celebre monumento, la Fontana del Nettuno.

Fontana del Nettuno a Bologna

Un dettaglio della Fontana del Nettuno a Bologna

La Torre degli asinelli

Non si può visitare Bologna senza fare tappa a quello che è considerato da tutti il vero e proprio cuore della città, ovvero, la nota Torre degli Asinelli.

Alta ben 97 metri (498 gradini in legno), la torre è una delle poche testimonianze rimaste del periodo medievale, insieme ad un’altra costruzione, la Torre Garisenda, citata anche dal sommo poeta Dante Alighieri.

Bologna has no color

La torre degi Asinelli e la torre Garisenda, foto di A. Capotondi

Il complesso di Santo Stefano

Da un punto di vista artistico sicuramente il complesso di Santo Stefano rappresenta uno dei punti di maggiore interesse di Bologna. Risale al periodo romanico ed include ben quattro diverse chiese (inizialmente sette), tutte risalenti al periodo che va dall’11° al 13° secolo.

La tradizione vuole che fu San Petronio, vescovo di Bologna, a voler costruire la basilica con lo scopo di imitare il Santo Sepolcro di Gerusalemme.

Santo Stefano Basilica
La basilica di Santo Stefano, foto di Michelle Lee

La Pinacoteca Nazionale

Nell’edificio che ospita il noviziato gesuita ha oggi sede la Pinacoteca Nazionale di Bologna, una delle più importanti raccolte museali presenti in Italia.

Al suo interno è possibile ammirare capolavori di grandi maestri della storia dell’arte come Raffaello, Carracci, e Guido Reni. Se siete interessati a conoscere meglio la storia della città, la Pinacoteca conserva molte testimonianze legate al patrimonio artistico della città e di tutta la regione.
Pinacoteca Nazionale Bologna by Sailko via Wikipedia

La Pinacoteca Nazionale

Shopping!

E’ possibile avere un assaggio di moda a Bologna lungo Via Luigi Carlo Farini, dove potrete imbattervi in lussuose boutiques e in marchi prestigiosi come Hermes e Gucci. Anche Via Rizzoli, una delle principali strade dello shopping, ospita grandi catene di negozi di abbigliamento come H & M, Gap e Zara .

Il mercato vicino Parco della Montagnola è un must per tutti coloro che desiderano fare acquisti interessanti a poco prezzo.

Bologna è sicuramente una città che merita di essere visitata, sia in giornata che per un weekend: in questa pagina trovate ulteriori informazioni se volete visitare Bologna.

icon-car.pngKML-LogoFullscreen-LogoQR-code-logoGeoJSON-LogoGeoRSS-LogoWikitude-Logo
bologna

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

bologna 44.494887, 11.342616
Share.

About Author

Desiree Pucci

Copywriter, traduttore & Social Media Manager